Sito interessante per: recensioni, video-recensioni, analisi di smartphone, accessori e novità tecnologiche, desktop, notebook, router, Network Attached Storage, come assemblare un computer ...

    MATERIALE DIDATTICO per la classe  3 Q

     Settore Tecnologico: Informatica e Telecomunicazioni
Articolazione: INFORMATICA

a.s. 2012-2013

      Autore: Roberta Gerboni   -  Ultima modifica: 09/07/2013 

. . .                    . . . 



Sistemi e reti:   Programma svolto e compiti estivi                                            
Tecn. e Prog. Sist. Inf.:   Programma svolto e compiti estivi                                            

S I S T E M I  e  R E T I

Architettura dei sistemi di elaborazione

26-09-12

Tecnica Pipeline

Evoluzione dei sistemi di elaborazione: miglioramento delle prestazioni con la tecnica del Pipeline

09-11-12

Il processore

Struttura e componenti interni ad un processore: CU, ALU, registri generali e speciali (PC, IR, MAR, MDR, SR), cache, Bus.
Esempio  Fasi di elaborazione di un'istruzione (fetch, decode, execute)

09-11-12

Il clock

Qualche chiarimento: i circuiti di temporizzazioni (clock)

16-11-12

Il chipset

Esempio di chipset presente su una scheda madre

16-11-12

Il processore Intel 8086

Architettura interna del processore Intel 8086

17-11-12

INTEL Corporation

Qualche notizia storica sulla Integrated Electronics Corporation, una delle più grandi aziende multinazionali produttrici di semiconduttori

17-11-12

Costruzione di una CPU

Video documentario sulla realizzazione dei microprocessori

28-11-12

Flags e indirizzamento della memoria-Intel 8086

Il processore Intel 8086: i principali flags del registro di stato, la segmentazione della memoria e il calcolo dell'indirizzo fisico effettivo a partire dall'indirizzo logico costituito dall'indirizzo base del segmento e dall'offset (es. CS:IP  o SS:SP)

22-12-12

Hard Disk

Memorie di massa: il disco magnetico fisso (HDD). Caratteristiche principali.
Partizionare un hard disk: alcune spiegazioni e consigli interessanti

31-12-12

Drive a stato solido

Memorie di massa: drive a stato solido (SSD). Caratteristiche principali (memoria flash non volatile NAND o memoria volatile DRAM). Vantaggi e svantaggi rispetto ai tradizionali HDD.
Leggi l'articolo:"SSD, un futuro incerto e con diversi problemi da risolvere" - pubblicato il 21 febbraio 2012 da Alessadro Bordin.   Interessante studio dell'Università di San Diego che, dopo aver analizzato 42 tipologie di chip NAND Flash, giunge a una conclusione che lascia aperti molti interrogativi.

19-01-13

Dischi ottici

Memorie di massa: supporti di tipo ottico (CD, CD-ROM, CD-R, CD-RW, DVD, Blu-Ray).

24-05-13

Pinout Intel 8086

Piedinatura per microprocessore Intel 8086

24-05-13

La gestione dell'I/O

Gestione delle periferiche: polling, DMA, interrupts. Riferimento al microprocessore Intel 8086: eccezioni e interruzioni; il processo di gestione di un'interruzione e l'Interrupt Vector Table; lo stack e le istruzioni push, pop.

Home

Assembly

26-11-12

DOSBox

Istruzioni per poter eseguire il Debug del DOS con sistemi operativi a 64 bit. 

10-12-12

Debug-Comandi

Programmazione a basso livello: introduzione al Debug di MsDos e elenco comandi validi.  

10-12-12

Debug-Gestione I/O e salva programma

Programmazione a basso livello: come gestire Tastiera e Video (interruzioni al Bios) per acquisire ed emettere caratteri; scrivere, salvare un programma su disco, eseguirlo e successivamente riaprirlo con il Debug (esempi).  

17-12-12

Debug-Gestione I/O e terminazione programma

Programmazione a basso livello: come gestire Tastiera e Video (interruzioni al Bios) per acquisire ed emettere caratteri; terminazione di un programma per restituire il controllo al Sistema Operativo (appunti).  

17-12-12

Comandi di MS-DOS

Elenco comandi MS-DOS: qualche dettaglio per comprendere meglio alcuni dei comandi usati in laboratorio per operare nella finestra DOS (cambia cartella CD, crea cartella MD, elenca i file presenti in una cartella DIR, ...).  

02-12-12

Assembly-Primi elementi

Programmazione a basso livello: dicharazione dei dati; istruzioni di trasferimento: MOV e XCHG; istruzioni aritmetiche: ADD, SUB, INC, DEC, MUL e DIV.  

20-12-12

Compiti

Esercizi di Sistemi assegnati per le vacanze di Natale, da svolgere in ambiente Debug del Dos in Assembly. Soluzione proposta in laboratorio (07-01-13)

14-01-13

Soluzioni proposte

Esercizi di Sistemi in linguaggio  Assembly svolti  in ambiente Debug del Dos.
Lezione in laboratorio (14-01-13).

28-01-13

Prep. Ver. n.3

Preparazione Ver. n.3 (esercizi in ambiente Debug del Dos e linguaggio Assembly 8086)

28-01-13

Soluzione proposta

"Acquisire da tastiera  N, di una cifra, e visualizzare gli interi da 1 a N" (esercizio in linguaggio Assembly in ambiente Debug del Dos assegnato il 14-01-13)

15-02-13

Modello di un programma .ASM

Modello di un programma in linguaggio Assembly con TASM (Turbo Assembler sviluppato dalla Borland) anche con direttive semplificate.

27-02-13

Cartella del TASM

Contiene:Turbo Assembly, Linker, Turbo debug. Cartella TASM  da salvare  in C:\

08-03-13

Dal sorgente .asm all'eseguibile .exe

Usare l'ambiente Turbo Assembler.
Sezioni:
1) Ciclo di vita di un programma a basso livello (Editor, Turbo Assembly, Linker, Turbo debug).
2) Come installare DOSbox (per S.O. da Windows 7 in poi)
3) Come installare e usare il Turbo Assembly (TASM) (pag. 190-191 punti da 1 a 5 se non si necessita di DOSbox)
4) Comandi per trasformare un file  .asm in eseguibile .exe (pag.193 dal punto 11)

11-03-13

Assemblatore-Linker-Loader

Dal programma sorgente al programma eseguibile ( editor, assemblatore a due passi, linker e loader)

16-03-13

Uso ambiente TASM

Esercizio svolto in classe il 16-03-13: preparazione cartelle TASM e TASM-ese per creare programmi in ambiente Turbo Assembly e verificarne il funzionamento.

25-03-13

Prep. Ver. n.4

Preparazione Ver. n.4. Esercizi in Assembly in ambiente TASM.
Soluzioni proposte in laboratorio il 25-03-13: Es4_F2 e Es1_F3
Soluzione altro esercizio (02-04-13): Es2_F3
Soluzione altro esercizio (03-04-13): Es6_F3 Comprende anche l'esercizio n.3 Foglio 3 per la visualizzazione del formato binario di un carattere (8 bit)

Home

Reti

27-11-12

Wi-Fi

(Report Rai3 2008)  WI-FI, un'inchiesta di BBC Panorama, investiga sulle accuse di alcuni scienziati secondo i quali lo smog elettromagnetico potrebbe provocare, a lungo termine, danni alla salute.

10-04-13

Introduzione alle reti

Definizioni e concetti di base. Unicast, multicast, broadcast. Reti punto-punto. Classificazione delle reti per estenzione: LAN, MAN, WAN. Reti locali e topologia. Le WLAN

10-04-13

RETI - Le origini di Internet

Un po' di storia... - Le origini di Internet.

22-04-13

Metodi di accesso

Multiplazione del canale sul mezzo trasmissivo; multiplazione statica e dinamica; accesso al canale: centralizzato e distribuito; protocolli deterministici (senza contesa) per l'accesso al canale:  token passing, a divisione di tempo e a divisione di frequenza; protocolli ad accesso casuale (a contesa) per l'accesso al canale: CSMA/CD (schema del processo).

18-04-13

Tipi di comunicazione

Comunicazioni: simplex, half-duplex, full-duplex. Modello connection-oriented e connectionless. Tecniche di commutazione: di circuito, di pacchetto, di pacchetto a circuito virtuale.

11-05-13

19-05-13
31-05-13

Mezzi trasmissivi

Mezzi trasmissivi guidati: cenni alle caratteristiche di un cavo elettrico. Il doppino telefonico UTP,STP,FTP e categorie. RJ45 con cavo dritto e incrociato.
Il cavo coassiale.
Il campo elettromagnetico e la luce: fasce dello spettro. Struttura delle fibre ottiche e la propagazione della luce; vantaggi e punti critici delle fibre ottiche; l'attenuazione; parametri: apertura numerica, dispersione modale e dispersione cromatica; fibre monomodali e multimodali; multiplazione a divisione di lunghezza d’onda.

Home

T E C N O L O G I E   e   P R O G.  S I S T.  I N F O R M. ...

Sistemi di numerazione e codici

 26-09-12

Tabella ASCII Codici alfanumerici: ASCII e UNICODE
 26-09-12

Regole di conversione Regole di conversione di base di numeri interi e reali  senza segno
 02-12-12

Aritmetica modulare Esempio di aritmetica modulare (numeri interi con segno rappresentati su un numero prestabilito di bit)  
 04-11-12

Analogico_Digitale La rappresentazione delle informazioni: differenza tra segnale analogico e segnale digitale e tra digitale e binario
 16-11-12

IEEE 754 La rappresentazione dei numeri reali secondo lo standard IEEE 754 all'interno del computer
 08-12-12

C++_Lettere_alfabeto Laboratorio: (codifica ASCII) programma che visualizza l'alfabeto inglese maiuscolo e minuscolo utilizzando una variabile di tipo char e inizializzandola: caso 1) con un carattere,     caso 2) con un valore in base 10,        caso 3) con un valore in base 16  
 11-01-13

I codici Concetto di codice. Modello di un processo di comunicazione. Codici ridondanti per la rilevazione e correzione di errori nei sistemi di comunicazione. Distanza di Hamming di un codice. Relazione tra distanza di Hamming e n° di errori rilevabili o correggibili.
Codici rilevatori e correttori: Codice CRC e codice di HAMMING  
28-01-13

Prep. Ver. n.3

Preparazione Ver. n.3 (Esercizi su: distanza di Hamming, codici rilevatori e correttori: bit di parità semplice, parità incrociata, CRC, Hamming)

21-02-13

Codice di Huffman

Codifica di sorgente e codici a lunghezza variabile. Il codice di Huffman (esempio)

27-02-13

Codifica di sorgente

Codifica di sorgente: proprietà di riconoscibilità e identificabilità di un codice a lunghezza variabile; cenni alle tecniche di compressione lossless; codice di Huffman (costruzione dell'albero); lunghezza media di un codice.

05-03-13

Simulatore di trasmissione

Esercizio proposto in laboratorio e da ripetere a casaParte 1 - Foglio elettronico: realizzazione di un simulatore di trasmissione dati (codifica di sorgente: 7 caratteri della tabella ASCII a 7 bit, codifica di canale: bit di parità incrociata)

26-03-13

Esercizi

Esercizi - vacanze di Pasqua (codice di Huffman)

Home

Sistemi Operativi

21-03-13

Sistemi Operativi-Introduzione

SO:Appunti - Attività svolte da un Sistema Operativo. Evoluzione dei SO. Classificazione.   Gli strati di un SO. [pag 1-9]

21-03-13
02-05-13

I processi

SO:Appunti - Programmi e processi. Gli stati di un processo. Lo schedulatore dei lavori e lo schedulatore dei processi. Lo schedulatore a medio termine e il controllore del traffico. Passaggi di stato e le interruzioni. Parametri per la valutazione delle prestazioni di un S.O.  [pag 10-14, 15-18]

19-05-13

Le risorse e lo stallo

SO:Appunti - Le risorse di un S.O. Politiche di assegnazione delle risorse.
Lo stallo: prevenzione o riconoscimento e risoluzione [pag 19-22]

27-05-13

La schedulazione dei processi

SO:Appunti - Algoritmi di schedulazione dei processi per l'assegnazione del processore. Tecniche senza prerilascio (FCFS, SJF, HRRN) e con prerilascio (Round Robin e varianti) [pag 23-25]

Home

 

Laboratorio

Freeware Downloads

Dev-C++ è uno strumento di programmazione basato sul potente linguaggio C++. Con Dev-C++ potrete creare  programmi in C++ per DOS o Windows.
ConTEXT è un Editor di testo gratuito per scrivere codice HTML. Permette di scrivere codice in HTML, PHP, Delphi, C, C++, Pascal, Visual Basic, Java e Java Script, Perl/CGI,  SQL, Python, Pearl, Assembly x86  ed altri. Leggero e ben fatto, presenta un’interfaccia lineare ma completa, molto intuitiva. Gira su tutte le versioni di Windows.
SciTE (SCIntilla based Text Editor) è un editor di testo libero multipiattaforma scritto da Neil Hodgson usando il componente di editing libero Scintilla. E' disponibile una versione italiana per Windows:   RSciTE.
Semplice da usare. E' configurabile per mezzo di appositi file e consente di scrivere codice in HTML (Hypertext), Assembly  e in numerosi altri linguaggi.

Home